curiosità sul caffècuriosità sul caffè

Il caffè è una bevanda gustosa, molto gradita in tutte le parti del mondo, ma soprattutto misteriosa. Dietro la storia del suo nome si celano leggende e racconti accattivanti, ci sono dei sistemi indicati come i migliori in assoluto per bere un caffè perfetto e...moltissime altre curiosità e segreti sono associati al gustoso oro nero.

In Italia, prima dell'invenzione della moka, il caffè si preparava con caffettiere napoletane, degli apparecchi ancora oggi diffusi nell'Italia Meridionale. Un sistema costituito da due recipienti posti l'uno sull'altro e separati da un filtro riempito di caffè. Nel momento in cui l'acqua arrivava ad ebollizione, la caffettiera veniva tolta dal fuoco e girata. Per gravità l'acqua passava attraverso il caffè macinato e ne estraeva aromi ed essenze. Nella moka il processo di estrazione del caffè è il medesimo ma più veloce. In questo secondo caso è infatti il vapore surriscaldato che spinge l'acqua bollente attraverso il filtro. In meno di un minuto infatti il caffè viene estratto e riversato nella parte superiore.

Sapevate qual è il Paese in cui si beve più caffè al mondo? I maggiori consumatori di caffè sono i finlandesi, con 12 chili l'anno a testa. In Portorico invece si registrano le più basse quantità di caffè bevute da ciascuna persona, con un totale di circa 400 grammi l'anno.

Vi siete mai chiesti qual è l'ora migliore per bere il caffè? Non tutti i momenti sono quelli giusti, soprattutto per i soggetti più delicati si consiglia di evitare di assumere caffè dal tardo pomeriggio in poi. L'orario ideale per bere una buona tazzina di caffè è infatti dalle 9:30 alle 11:30 del mattino. Lo confermano le Neuroscienze e la Crona-Farmacologia, un ramo della medicina che mette in relazione l'assunzione di farmaci o delle sostanze psicoattive con l'andamento del naturale orario biologico.

Il caffè non contiene solo caffeina al suo interno, ma possiede almeno 1000 composti chimici, alcuni ancora oggi una continua fonte di scoperta per la scienza, che potrebbero essere usati in futuro per la cura di malattie cardiache e insonnia. Studi effettuati in Svezia hanno dimostrato che bere regolarmente il caffè potrebbe ridurre il rischio di cancro al seno per le donne che hanno una variante comune del gene CYP1A2 che aiuterebbe a metabolizzare estrogeni e caffè.

Condividi su: